• +39 366 248 2413
  • info@studiofisioterapiaequilibrio.it
  • Lun - Ven: 9:00 - 19:30
  • Lun - Ven:
    9:00 - 19:30

Magnetoterapia

Cos’è la magnetoterapia e come agisce?

L’efficacia della magnetoterapia si basa sulla pulsazione del campo magnetico. Gli effetti terapeutici sulle cellule e sui vasi sono di vario tipo: antinfiammatorio, antiedemigeno e stimolante della riparazione tissutale. Inoltre il rilassamento muscolare ottenuto con la magnetostimolazione garantisce una migliore microcircolazione, ed ancora il rilascio di endorfine contribuisce ad elevare la soglia di dolore.

Indicazioni terapeutiche della magnetoterapia

La magnetoterapia può essere molto utile per risolvere le seguenti problematiche:

  • Vizi di consolidamento delle fratture
  • Artrite, artrosi, osteoporosi
  • Necrosi ossea
  • Cura di ulcere cutanee di origine vascolare
  • Recupero anatomico e funzionale di nervi lesi
  • Cicatrici cutanee
  • Riduzione delle infiammazioni
  • Dorsalgie, lombalgie, sciatalgie
  • Miglioramento del flusso capillare
  • Stimolazione del riassorbimento degli edemi
  • Malattie reumatiche
  • Patologie articolari
  • Tutte le patologie in cui è richiesta una maggiore microvascolarizzazione e rigenerazione tessutale come autotrapianti, consolidamento di calli ossei, vasculopatite.

Controindicazioni della magnetoterapia

La magnetoterapia è controindicata nei seguenti casi:

  • donne in gravidanza
  • portatori di pace maker
  • dosatori elettronici di farmaci
  • patologie oncologiche
  • protesi metalliche